STORIA IN COMUNE: una stanza "virtuale" per raccogliere frammenti di storia locale, suggestioni, contributi di studio e di ricerca


Informazioni personali

La mia foto
L’Archivio Storico del Comune di Leno (ASCLeno) è il settore del Servizio archivistico che si occupa del riordino, della tutela, della valorizzazione della documentazione storica comunale. “Storia in Comune” è un tassello delle attività di valorizzazione ed è un progetto avviato nell’anno 2009 per condividere la ricchezza culturale del patrimonio documentario conservato; ha tra i suoi destinatari la gente di Leno, senza distinzione di età, di cultura o di mestiere. La storia antichissima di Leno, ancora imprigionata in scritture di difficile lettura, e la storia dei secoli più vicini sono l'orizzonte nel quale ci specchiamo e il luogo immutato e indulgente che ci attende. "Storia in Comune" intende riscoprire questa storia attingendo da scritture e immagini, proponendo temi e vicende del territorio e delle persone che lo animano. Il progetto, aperto al contributo di quanti sono animati da interesse o da semplice curiosità verso le proprie radici, intende incoraggiare lo studio e le idee dei più giovani. Con questo blog "Storia in Comune" offre un agevole strumento di consultazione, di informazione, di ricerca.

giovedì 19 dicembre 2013

Archivio Antico. Unità Archivistica n. 479

"Mazzo secondo n. 9. Scritture diverse contro l'abbate di Leno, per acque del Lavaculo, pascoli, campagne, onoranze ed altre cause".

1515 - 1541. Antecedenti dal 1308

Unità 479. Disegno, particolare
Vertenze diverse tra il Comune di Leno e i commendatari succedutisi alla guida dell’abbazia di S. Benedetto di Leno, per l’uso delle acque della seriola Lavaculo e di altre seriole e per i diritti relativi a diverse terre in Leno: ordini e disposizioni dei rettori di Brescia; petizioni e capitoli probatori presentati dalle parti; testimonianze sugli stessi;  
disegno a inchiostro sulle seriole di ragione del comune.

Unità 479. Disegno, particolare
Contiene: carte sciolte e stralci di volumi, tra cui un frammento di fascicoletto, con legatura in cordicella, la cui numerazione originaria dimostra essere la parte mancante di quello collocato nel mazzo I n. 3, relativo a un processo del 1308, cc. 10-41.
Fascicolo cart.; cc.130, num.post.

Unità 479. Disegno, particolare


Leno centro, veduta aerea.
In evidenza la zona in cui
sorgeva il "castello"
 


Nessun commento:

Posta un commento

Translate

L'ARCHIVIO STORICO IN RETE CON LE SCUOLE PER EXPO

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...